Lezione 15 – Arpeggio Pentatonico Maggiore a 5 e 6 corde

Un interessante esercizio per imparare gli arpeggi sulla scala pentatonica maggiore.
In questo esercizio la tonalità è di RE.
Fondamentale esercitarsi sia con la plettrata alternata che in sweep-picking suonando in legato le note sulla stessa corda.

Arpeggio Re Pentatonico Maggiore a 5 e 6 corde

Lo sweep-picking è una tecnica per l’utilizzo del plettro. In pratica i passaggi tra una corda e l’altra devo avvenire sempre nello stesso senso. se suoniamo due note tra la terza e la quarta corda allora la plettrata dovrà essere verso l’alto, se invece suoniamo tra la seconda e la prima corda allora la plettrata sarà verso il basso.

Lezione 14 – tecnica del Plettro – Progressione arpeggi su scala maggiore

Interessante esercizio per suonare, ad arpeggi, la scala maggiore usando la progressione: arpeggio Maggiore, minore, minore, maggiore, maggiore, minore, semidiminuito.
Nel primo esercizio proviamo in tonalità di DO Maggiore

Progressione arpeggi su scala DO maggiore

Nel Secondo, invece, suoniamo in DO# Maggiore

Progressione arpeggi su scala DO# maggiore

Lezione 13 – Arpeggio minore a 5 corde

Di seguito la posizione per suonare, su cinque corde, un arpeggio minore.
In questo caso la tonalità è RE minore.
La tonica (ossia la nota principale – il RE) è sulla quinta corda, e va suonato con il mignolo della mano sinistra.
La progressione delle dita della mano sinistra da usare è la seguente: mignolo, medio, indice, medio, indice,mignolo e ritorno.Arpeggio Re Minore a cinque corde

Lezione 12 – Arpeggio Maggiore a 5 corde

Ecco la posizione per suonare, su cinque corde, un arpeggio maggiore.
In questo caso la tonalità è RE Maggiore.La tonica (ossia la nota principale – il RE) è sulla quinta corda, e va suonato con il mignolo della mano sinistra.
La progressione delle dita della mano sinistra da usare è la seguente: mignolo, anulare, indice, medio, indice,mignolo e ritorno.

Arpeggio Re Maggiore a 5 corde

Lezione 11 – Stretching – esercizio 6 Scala Cromatica

Seguono 3 esercizi sulla scala cromatica, utili sia per imparare la scala in varie posizioni, che per migliorare la tecnica del plettro e l’indipendenza tra le dita della mano sinistra.
Questo primo esercizio insegna la scala cromatica suonata in combinazione con le corde “a vuoto”.Scala cromatica

Con l’esercizio successivo impariamo la posizione standard della scala cromatica senza usare le corde “a vuoto”. Quindi ripetibile su tutti i tasti.Scala cromatica b

Il terzo esercizio unisce i due esercizi precedenti
Scala cromatica c

La scala cromatica è una scala particolare, composta da tutti e 12 i semitoni. Improvvisare usando la scala cromatica richiede molta esperienza, ma una volta imparato si potranno aggiungere bellissime sfumature ai propri assolo con i cromatismi.
Le note della scala cromatica, ad esempio, sono: Do, Do#, Re, Re#, Mi, Fa, Fa#, Sol, Sol#, La La#, Si, Do

Lezione 9 – Stretching – esercizio 4

Iniziamo con lo stretching vero e proprio.Utilizzare le dita indice, medio e anulare della mano sinistra. Attenzione ad eventuali dolori ai muscoli o ai tendini della mano sinistra. All’inizio si consiglia di non lasciare le dita attaccate alla tastiera, sollevandole sempre prima di premere il tasto successivo.In ogni caso se avverti dolore interrompi l’esercizio e metti la mano in posizione di rilassamento.Stretching Esercizio 4Successivamente, dopo un pò di training, si potrà provare l’esercizio lasciando le dita attacate sulla tastiera.